Skip to content

La bottega

caffe-ninci-logo

La Storia

Agli inizi del novecento Frediano Ninci partì da Lucca alla volta del Brasile. Giunto a Campinas, imparò l'arte del caffé e della torrefazione, un mestiere che si portò dietro quando intraprese il lungo viaggio di ritorno in Italia, con al seguito una già nutrita famiglia.
Nel 1925 aprì il suo bar torrefazione, affiancato nel lavoro dai figli.
Quarant'anni dopo il bar verrà spostato nella sua attuale posizione, mentre la torrefazione troverà la sua nuova collocazione fuori città, rimanendo comunque a lungo adibita alla vendita al dettaglio.
Attualmente è aperto al pubblico il solo bar, sito in piazza Napoleone, di fianco al Palazzo Ducale, una piazza che negli anni recenti è divenuta la piazza principale della vita cittadina.
Da Frediano ai figli Gino e Italo, da loro ai figli Antonio e Paolo, da loro ai figli Gabriele e Silvia, la tradizione famigliare del caffè artigianale lucchese continua.

Oggi

La Torrefazione

Il caffè viene tostato artigianalmente in piccole quantità, così da essere sempre fresco a momento dell'acquisto.

0011020532.jpg_1718483347

I Prodotti

Caffè, ma non solo.
Nel bar si può gustare la nostra famosa torta di riso, da una ricetta di famiglia che da più di cinquanta anni viene servita ai clienti.
Sono in vendita prodotti regionali come i biscotti della ditta Corsini, i cantuccini, i brigidini, vino locale e vin santo.
Ed è disponibile un vastissimo assortimento di tè in foglia e infusi, sia per la consumazione in loco che per casa, dai più noti Earl Grey e English Breakfast ai più particolari Lapsang Souchoung e Kukicha, dai tè marcatamente invernali come lo speziato o il tè con mela e cannella, ai più rinfrescanti infusi con zenzero e limone o bambù, arancia e zenzero, fino ad arrivare alle bevande estive come l'infuso di mela tropicale o il tè verde Tuareg alla menta.

Chi Siamo

A oggi il locale è gestito dalla quarta generazione di Ninci, Gabriele e Silvia.